Perché tu vali! (Una chiave - Caparezza)


«Non sei capace, non vali proprio niente!»
Forse è capitato anche a te di sentirti ripetere più volte questa ingiunzione, ti è stata sbattuta in faccia con la leggerezza di una piuma eppure a te è arrivata con la forza di un pugno. Forse anche tu l’hai ripetuta a te stesso costantemente, come fosse una giaculatoria, un loop di una canzone senza fine. Per molti diventa pane quotidiano. È lo spettro che si ripresenta ogni volta che compare un sogno, ogni volta che nasce un desiderio, ogni qual volta è richiesto di esporsi, non per andare su un palco ma per dire una parola, per pronunciare un parere, solo per dire che sì, esisti anche tu.
Tante volte ci portiamo sulle spalle le aspettative degli altri… di amici che ci vorrebbero in un certo modo, di genitori che, spesso involontariamente, proiettano sogni e progetti su di noi (tante volte quegli stessi sogni che loro non sono riusciti a sognare fino in fondo), di una società che ci richiede di essere efficienti e produttivi altrimenti non serviamo a nulla. Tante volte ci sentiamo gli occhi puntati addosso e il giudizio degli altri sembra pungerci come tante lance scagliate con forza. Tante volte è il nostro stesso giudizio a farci male: quante volte, per esempio, guardandoci allo specchio vorremmo cambiare tutto di noi, perché tutto è imperfetto… vediamo tutto pieno di difetti!
E ci convinciamo davvero di non essere capaci, di non valere nulla!
Ma non aver paura che no, non è vero che non sei capace, non è vero che non vali niente! Non è vero che non c’è una chiave per aprire lucchetti che ti tengono incatenato, non è vero che non c’è una chiave per aprire la porta di quel sogno e viverlo fino in fondo. No, non è vero!
Tu vali e vali ancor prima di tutte le cose che sai e che sai fare, vali perché sei, vali perché Qualcuno ha pensato a te come unico e irripetibile.
E allora non nasconderti sotto l’invisibile che indossi tutte le mattine, non camuffarti dietro il velo troppo corto della timidezza, metti a tacere quell’ingiunzione perché no, non è vero che non sei capace, che non c’è una chiave!
Don Luca


Commenti

Post popolari in questo blog

Mercoledì delle Ceneri

Alzati e Cammina

TrasfigurAzione! (Seconda domenica di Quaresima)